Woman Esteem, combattere per quello in cui crediamo

Guardarsi allo specchio ogni mattina ci fa riflettere. Non solo sul nostro aspetto fisico ma su quelle che sono le nostre azioni quotidiane. Siamo fiere di noi stesse? Stiamo combattendo per quello in cui crediamo davvero? Ci vogliono anni per combattere le nostre battaglie e vincerle, ma basta un attimo per rimettere tutto in discussione. Lo sappiamo fin troppo bene. Scivoliamo sul filo di noi stesse in cerca di quelle certezze che ci facciano stare in pace col mondo e non è per nulla facile.

Ci vuole impegno e costanza per costruire l’autostima in generale. Quella di una donna è ancora più difficile da conquistare. Il classico stereotipo della donna in difficoltà nella società moderna che la rende mero oggetto e di facile conquista ormai è bello che superato. Sappiamo bene che noi donne non ci fermiamo a quello, per lo meno non in età adulta. Forse da giovani potevamo crederci, ma da grandi sappiamo che tutto questo è solo una scusa per non rialzarsi quando si cade. Eh si signore, cadiamo in continuazione.. come tutte, del resto. Ma non c’è nulla di più splendido del vedere una donna rialzarsi e combattere per le proprie certezze. E’ qualcosa di più grande delle circostanze, la nostra è una missione scomoda ma doverosa. Lo dobbiamo fare prima di tutto per noi stesse.

Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E’ così facile cadere in tentazione quando ci sentiamo sopraffatte dalle circostanze. Facile quanto pericoloso. Perché nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso. Esatto, siamo noi che lo permettiamo! Questo non significa diventare presuntuose, bensì credere in noi stesse e in quello che facciamo, per come lo facciamo. Ed ora dirò una parola strana, autodisciplina. Questa sconosciuta. Ma che se ben utilizzata ci aiuta a superare qualsiasi ostacolo ci si pari davanti. E’ la conoscenza di noi stesse la chiave. La padronanza di sé che arriva dall’aver dimostrato che si può affrontare la vita.

La vita è troppo bella per essere insignificante. Diceva Charlie Chaplin. E lui, di cadere e rialzarsi, ne sapeva abbastanza! Troviamo sempre il senso di quello che facciamo. Cerchiamo l’amore in ogni gesto o parola che emettiamo. Ogni cosa ha significato, anche se piccolo. E anche il più impercettibile tassello del puzzle, una volta andato al suo posto, rivelerà un magnifico paesaggio. Quel paesaggio siamo noi.

La stima e la fiducia in noi stesse dipendono dalle nostre scelte. Ogni qualvolta agiamo in armonia con il nostro cuore e con il nostro io più autentico, guadagniamo il nostro rispetto. È così che funziona. Ogni scelta conta.

Pensieri e parole positive vanno accompagnate all’immagine che abbiamo di noi stesse. Quello che vediamo nel nostro famoso specchio non sempre corrisponde a quello che abbiamo dentro. Cerchiamolo insieme quel bagliore che ti fa essere chi sei davvero e facciamolo uscire!

“Tu ,come chiunque altro nell’intero universo, meriti il tuo amore e il tuo affetto”.
Buddha

tau.png

Copyright © 2018 - 2020 Fernanda Radaelli Photography. All Rights Reserved

Viale Lodovico Scarampo 49, Milano

P.IVA 10640170964